Borse oggi, 12 febbraio: Tod’s e Saras sotto la lente di Piazza Affari

admin
2 Min Read


Borse Ue positive, in lieve calo i rendimenti dei titoli di Stato

Borse europee positive, con gli investitori pronti a scommettere sull’allentamento della politica monetaria da parte delle banche centrali. L’attenzione si concentra su una serie di interventi di esponenti della Fed e della Bce in attesa del dato dell’inflazione americana atteso per domani. In questo contesto i titoli di Stato sono in lieve calo. Sul fronte valutario l’euro scende a 1,0770 sul dollaro. L’indice stoxx 600 guadagna lo 0,3%. In rialzo Madrid (+0,6%), Francoforte e Parigi (+0,4%) mentre è in calo Londra (-0,1%). I principali listini europei sono sostenuti dal comparto immobiliare (+1,1%) e dalle utility (+0,6%), con queste ultime che guardano al calo del prezzo del gas. Ad Amsterdam le quotazioni cedono il 3,6% a 26,1 euro al megawattora. Sale il lusso (+0,5%), dopo l’opa concordata lanciata sul 36% di Tod’s finalizzata al delisting da Piazza Affari. A Parigi le azioni di Lvhm guadagnano lo 0,5%. In crescita le banche (+0,5%) e le assicurazioni (+0,4%). Sale l’energia (+0,6%), con il prezzo del petrolio in calo. Il Wti scende dello 0,4% a 76,5 dollari al barile e il Brent cede lo 0,5% a 81,8 dollari. In terreno negativo la farmaceutica (-0,2%) ed il settore tecnologico (-0,3%). Sul fronte dei titoli di Stato lo spread tra Btp e Bund si attesta a 155 punti, con il rendimento del decennale italiano che scende di 4 punti base al 3,91% mentre quello tedesco cede due punti al 2,35 per cento.



Source link

Share This Article
Leave a comment