Sciopero dei treni di oggi (lunedì 12 febbraio): la situazione in diretta

admin
3 Min Read


Potrebbe essere un lunedì nero per i pendolari quello di oggi, 12 febbraio. È stato confermato, infatti, lo sciopero dei treni. La protesta era stata annunciata dal calendario dedicato del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, è stata confermata sui portali delle società Trenord e Trenitalia.

L’annuncio di Trenord e gli orari dello sciopero

Per la giornata di lunedì 12 febbraio 2024, i sindacati Cub Trasporti e Sgb hanno proclamato uno sciopero nazionale dalle 9 alle 17. L’agitazione sindacale potrà generare ripercussioni sulla circolazione ferroviaria in Lombardia. Il servizio regionale, suburbano, la lunga percorrenza di Trenord e il servizio aeroportuale potranno subire variazioni o cancellazioni.

Le fasce orarie di garanzia non saranno interessate dallo sciopero; inoltre arriveranno a fine corsa i treni con partenza prevista da orario ufficiale entro le ore 9 e che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le 10.

Nel caso di cancellazione dei treni del servizio aeroportuale, saranno istituiti bus senza fermate intermedie tra: 

  • Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto per il Malpensa Express. Da Milano Cadorna gli autobus partiranno da via Paleocapa 1. 
  • Stabio e Malpensa Aeroporto per  il collegamento aeroportuale S50 Malpensa Aeroporto – Stabio.

“Maggiori dettagli – spiega Trenord – saranno disponibili sul sito trenord.it o seguendo gli aggiornamenti sulla circolazione dei treni in “real-time” tramite l’App. Sono ipotizzabili ripercussioni anche a conclusione dello sciopero, pertanto vi invitiamo a prestare attenzione sia gli annunci sonori trasmessi nelle stazioni che alle informazioni in scorrimento sui monitor”.

Trenitalia, gli orari dei treni per lo sciopero

Anche Trenitalia ha informato i passeggeri sugli orari della protesta del Gruppo Fs, Trenitalia, Trenord e Trenitalia Tper. “I treni possono subire variazioni o cancellazioni. Non sono previste modifiche alla circolazione per i treni alta velocità e intercity. L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Ulteriori informazioni sugli altri canali web del Gruppo Fs Italiane, assistenza clienti e biglietterie. Attivo call center 800 89 20 21”.

I mezzi Atm (metro, bus e tram)

I mezzi Atm (metro, bus e tram) di Milano non sono coinvolti in questa protesta: ma in contemporanea i lavoratori milanesi portano avanti un’altra protesta lunga 10 giorni (qui i dettagli).



Source link

Share This Article
Leave a comment