Visite fiscali, ecco le nuove fasce orarie per i dipendenti pubblici in malattia

admin
3 Min Read

[ad_1]

I dipendenti pubblici che sono in malattia potranno ricevere le visite fiscali dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 17 alle 19 di tutti i giorni (compresi domeniche e festivi). Diminuisce dunque la disponibilità oraria richiesta: prima era di sette ore, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18; ora diventa di quattro ore, così come accade già per i lavoratori dipendenti del settore privato. È quanto chiarito dall’Inps in un recente messaggio (numero 4640 del 22 dicembre).

La sentenza del Tar Lazio

Il chiarimento da parte dell’istituto di previdenza arriva dopo che una sentenza del Tar del Lazio (16305/2023, pubblicata il 3 novembre 2023). Il Tribunale amministrativo regionale ha annullato una parte del decreto 206 del 17 ottobre 2017 del Ministro della Semplificazione e della pubblica amministrazione, provvedimento attuativo della riforma Madia, nella parte in cui aveva previsto che «in caso di assenza per malattia, le fasce di reperibilità dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni sono fissate secondo i seguenti orari: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. L’obbligo di reperibilità sussiste anche nei giorni non lavorativi e festivi».

Disparità tra pubblico e privato nelle fasce orarie di reperibilità è incostituzionale

In sostanza, il Tar del Lazio ha valutato incostituzionale la disparità tra le fasce orarie di reperibilità durante il periodo di malattia per i dipendenti pubblici e per quelli privati. Di qui l’annullamento di quel passaggio, e il conseguente chiarimento dell’Inps con «le necessarie indicazioni operative per l’espletamento degli accertamenti medico-legali domiciliari».

I nuovi orari per le visite fiscali

In attesa che venga emanato dal governo un nuovo decreto ministeriale, o di una nuova sentenza che vada a modificare le conclusioni del Tar del Lazio, l’Inps spiega che le visite mediche di controllo domiciliare nei confronti dei lavoratori pubblici – fino a nuove disposizioni -, dovranno essere effettuate nei seguenti orari: dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 17 alle 19 di tutti i giorni (compresi domeniche e festivi). Anche per i dipendenti pubblici dunque il lasso di tempo diventa di quattro ore.

[ad_2]

Source link

Leave a comment