Sudare durante il sonno potrebbe essere il sintomo di una malattia: ecco quando devi preoccuparti

admin
4 Min Read

[ad_1]

Sudorazioni notturne: oltre ad essere fastidiose, potrebbero essere il primo segnale di una grave malattia.

Sudare durante la notte, mentre si è nel mondo dei sogni, è una condizione comune, che può avere le cause più disparate, dal calore emesso dal pigiama troppo pesante o da disturbi di salute. Svegliarsi la mattina con il pigiama zuppo, brividi di freddo, il corpo sudato e le lenzuola bagnate è molto fastidioso e provoca anche vergogna quando si passa una notte fuori, in compagnia di qualcuno.

Sudorazione notturna, attenzione a questi sintomi
Sudorazione notturna -thewisemagazine.it

Prima di arrivare ad una conclusione, in cui viene svelata la soluzione al problema, è necessario capire da dove possa provenire tale condizione. Come abbiamo già accennato, le cause possono essere molteplici, come la menopausa, un’indigestione o problemi di salute più o meno gravi, dove a volte, preoccuparsi non è necessario, mentre, altre volte sì. Per trovare la causa scatenante, la miglior cosa da fare, è quella di contattare un medico, per spiegare la propria e personale situazione e avere un riscontro.

Sudorazione notturna: potrebbe esse il campanello d’allarme di una malattia

La sudorazione notturna, spesso, viene accompagnata da una sensazione di freddo e brividi o da una sensazione di calore che può provocare l’arrossamento della pelle. Tra alcune delle possibili cause che comportano la sudorazione notturna con calore, ne troviamo diverse, andiamo a vedere.

sudare nel sonno
Quali sono le cause della sudorazione notturna? – thewisemagazine.it

Durante la menopausa, sudare in modo esagerato, nelle ore di sonno, si rivela essere un aspetto regolare, conseguenza di cambiamenti ormonali.

Anche il sesso maschile può essere colpito dalla sudorazione notturna, specialmente durante l’andropausa. Come nelle donne, durante la menopausa, la sudorazione notturna, nell’uomo, può essere la conseguenza di cambiamenti ormonali, in questo caso, della diminuzione del testosterone.

Nelle donne, i giorni che precedono l’arrivo del ciclo mestruale, possono manifestarsi sudorazioni notturne.

In situazioni di stress psico-fisico, paura o tensione emotiva, si verificano sudorazioni notturne.

  • Disfunzioni dell’asse ipotalamo-ipofisi-tiroide

In alcuni casi, le sudorazioni notturne sono la conseguenza di malattie e disturbi di salute, come problemi all’ipofisi, all’ipotalamo o alla tiroide; organi coinvolti nel controllo della temperatura corporea. Tra le malattie che queste problematiche portano, c’è l’ipertiroidismo, caratterizzata da un aumento della sudorazione, legato all’intolleranza al calore, ansia, palpitazione, perdita di peso, tremore.

sudorazione notturna
Sudorazione notturna: potrebbe essere il sintomo di una malattia – thewisemagazine.it

Il sistema endocrino, che riguarda gli ormoni, può essere colpito da altre condizioni di salute non buone, che provocano la sudorazione notturna, tra queste: diabete, glicemia elevata, livelli anormali di ormoni sessuali, feocromocitoma, sindrome da carcinoide.

La sudorazione notturna, associata alla sensazione di freddo, può essere causata da un grave stress, che porta il corpo a rilasciare cortisolo e adrenalina, favorendo la vasocostrizione e stimolando le ghiandole sudoripare. Andiamo a vedere quali possono essere le altre cause di questa situazione, tra queste troviamo:

Tra indigestione, gastrite, malattia da reflusso gastroesofageo, accompagnati da calo di pressione sanguigna, giramenti di testa e vertigini.

Infarto miocardico o shock cardiocircolatorio.

  • Agitazione e stati ansiosi
  • Ustioni
  • Ipoglicemia
  • Malattie infettive
  • Gastroenterite vitale
  • Effetti collaterali di farmaci
  • Tumori

Leucemia e Linfomi.

  • Ipotensione
  • Shock Anafilattico
  • Artrosi cervicale
  • Cinetosi
  • Shock Tossico
  • Abuso di caffeina
  • Abuso di alcool
  • Iperidrosi

[ad_2]

Source link

Leave a comment