Riscaldamenti e risparmio: scopri come riescono nei Paesi del nord Europa

admin
3 Min Read

[ad_1]

Non tutti attuano le stesse strategie di risparmio energetico. Ecco come riescono nei Paesi del nord Europa

La questione dell’energia è un tema che tiene banco ormai da un paio di anni. A causa della guerra in Ucraina e dei successivi aumenti dei costi energetici, infatti, la preoccupazione per le bollette è sempre più alta.

Riscaldamenti e risparmio: scopri come riescono nei Paesi del nord Europa
Anche i Paesi del Nord Europa devono combattere la crisi energetica – Ilciriaco.it

Ecco perché sono moltissime le famiglie che cercano metodi sempre più innovativi per poter consumare meno e avere un minor spreco energetico. Ma non si tratta di un problema solo italiano. Anche gli altri Paesi, come quelli del Nord Europa, si sono ingegnati per combattere il caro energia. Ecco alcuni esempi virtuosi.

Le soluzioni innovative

Non è affatto un mistero che i Paesi del Nord Europa siano tra i più sviluppati nel vecchio continente. Grazie alle incredibili innovazioni tecnologiche e ad una lungimiranza politica ed economica, infatti, sono state numerose le soluzioni efficaci in ottica energetica. Nei Paesi del Nord Europa, ad esempio, si fa largo uso di pompe di calore. Norvegia e Svezia, infatti, sono stati tra i primi Paesi del continente ad aver installato in maniera diffusa questi dispositivi efficienti e davvero molto utili per il riscaldamento della casa.

Riscaldamenti e risparmio: scopri come riescono nei Paesi del nord Europa
Sono molte le fonti di energia pulita utilizzate da questi Paesi – Ilciriaco.it

Tuttavia, non è solo questa l’innovazione dei Paesi più virtuosi in termini di energia. Questi hanno infatti sposato largamente l’uso di fonti di energia pulita, come l’energia solare, geotermica o quella proveniente da acqua e aria. In questo modo, oltre ad inquinare molto meno, è possibile ottenere un risparmio davvero notevole. Non è affatto un caso, quindi, che Svezia e Norvegia utilizzino sempre meno il gas per riscaldare le proprie case e le proprie strutture.

Inoltre, i Paesi del Nord Europa fanno largamente uso di fonti energetiche di ultima generazione. In Svezia è stato adottato un sistema di riscaldamento che utilizza tegole in vetro trasparente, collegate ad un sistema di copertura di nylon. Grazie a questo sistema è possibile sfruttare la luce del sole e produrre energia che viene utilizzata per riscaldare l’acqua.

Inoltre, in Paesi come la Norvegia vengono utilizzate molto le biomasse, utili per il riscaldamento delle abitazioni e ottenibili ad un costo particolarmente basso. Hanno un impatto quasi irrisorio nei confronti dell’ambiente. Infine, i Paesi del Nord Europa fanno largo uso di energia idroelettrica. La Norvegia è al primo posto per energia prodotta da questa fonte pulita, mentre la Svezia primeggia nella classifica dei Paesi produttori di energia solare.

[ad_2]

Source link

Leave a comment