Pd, Schlein si gioca tutto e sfida Meloni al confronto in tv

admin
3 Min Read

[ad_1]

All’assemblea nazionale Pd, seguita alle due giorni sull’Europa, agli Studios sulla Tiburtina Elly Schlein delinea tappe e percorso verso il voto di giugno per le europee. Ma l’applauso più sentito della platea, scrive l’Adnkronos, lo guadagna quando scandisce che lei il palco con «nostalgici del franchismo e fascismo» non lo divide. Il riferimento è a Santiago Abascal e il palco quello di Atreju. La segretaria Pd però non vuole passare per chi sfugge al confronto. Al contrario. Lo rilancia e sfida Giorgia Meloni a confronto «sui temi». Dove? Dove e quando vuole, anche in televisione. «Ho sempre detto che il confronto si fa nelle sedi opportune, in Parlamento. Detto questo, io sono sempre pronta a un confronto nel merito con lei, di persona. In televisione o in un altro luogo. Timore? Io non ho paura del confronto con lei su niente», dice la segretaria ai cronisti.

 

 

Quanto alla mancata partecipazione ad Atreju si dice sempre più convinta di aver fatto la scelta giusta dopo aver visto l’invito a Santiago Abascal e dopo il caso Corsini. «Vorrei fosse chiaro che per la mia cultura politica non avrei potuto mai calcare il palco con un eversore che ha detto che Pedro Sanchez andrebbe appeso per i piedi, con Abascal. Con i nostalgici del franchismo e del fascismo, io il palco non lo divido. Io sono pronta al confronto con Giorgia Meloni quando vuole, ma non a casa o a casa nostra». E su Corsini: «Abbiamo pure appreso delle critiche fuori luogo di dirigenti Rai che non dovrebbero dichiararsi militanti alle feste di partito se vogliono dichiarare l’imparzialità del servizio pubblico. Non hanno nemmeno scelto la strada di un attacco politico, ma personale. Questa idea dell’andare lì a denigrare gli avversari politici per ingraziarsi chi comanda, la trovo molto distante dalla nostra cultura». E conclude: «Devo dire che ci aspettavamo di sentire qualche idea uscire da questa loro festa di partito e invece niente… mi pare che da due giorni parlano del fatto che non sono andata. Evidentemente non hanno né idee né proposte».

 

[ad_2]

Source link

Leave a comment