Parcheggi, le elettriche iniziano a pagare come tutte le altre | Finita già l’era della pacchia

admin
3 Min Read

[ad_1]

elettrica-parcheggi-(motorzoom)

In questi ultimi tempi si sta parlando decisamente molto del meccanismo della transizione ecologica che, nel settore delle auto, prevede una incredibile trasformazione epocale dell’intero settore ormai imminente.

Nel nome della sostenibilità ambientale e nell’auspicio di dare fiato, letteralmente, al clima attraverso un cambiamento di rotta rivoluzionario, cambierà tutto nell’universo delle auto, secondo step ben precisi.

A partire dal 2035, in Europa, dovrebbe partire una nuova fase: quella in cui sarebbe vietata la produzione di auto termiche e di tipo tradizionale, dal momento che verranno prodotte solo auto a zero emissioni. Dopodichè?

Lo step successivo sarà – sarebbe – lo smaltimento della flotta di auto inquinanti che si sono ereditate dal passato, tramite un passaggio graduale verso vetture sostenibili e green, fino ad arrivare ad una piena trasformazione.

Per poterlo fare, però, serve tempo, servono energie e incentivi. Sì, perché non puoi obbligare qualcuno, come il singolo cittadino, a liberarsi della sua auto dall’oggi al domani se, per secoli, si è guidato con auto termiche.

Elettriche, fine del vantaggio

Ecco il motivo per cui da parecchio tempo già sono partite delle procedure di incoraggiamento all’acquisto di auto elettriche o ibride tramite l’erogazione di incentivi, bonus, benefit vari e anche tramite listini molto incoraggianti. Lo scopo, nemmeno troppo nascosto, è convincere la gente a rottamare le auto vecchie e inquinanti per passare ad auto di tipo elettrico, di modo da smaltirle più velocemente: per farlo, bisogna incoraggiare la gente all’acquisto.

E tra i tanti modi in cui è possibile farlo, e che si stanno già utilizzando, non ci sono solo i prezzi al ribasso, gli sconti, gli incentivi statali e regionali per la rottamazione: ma anche vantaggi ulteriori come quelli sul bollo, e non solo. Si sa che un pò ovunque chi ha l’auto elettrica non paga il bollo: almeno per un bel lasso di tempo. Stessa cosa per i parcheggi: se hai una elettrica o ibrida non devi pagarli. Ma è davvero così che stanno le cose?

auto-elettrica-(motorzoom)
auto-elettrica-(motorzoom)

Parcheggi auto, ora le elettriche pagano

A ben vedere no, almeno non ovunque. Sta succedendo davvero, sotto i nostri occhi: le strisce blu dovranno essere pagate anche dai possessori di auto elettriche, che dunque pagheranno come tutti gli altri.

La pacchia è finita? Ma dove e perchè?  Parliamo della scelta di alcuni comuni n particolare dove la Giunta avrebbe deciso di togliere la gratuità per le auto elettriche. La ragione sarebbe da cercare nella diffusione delle auto elettriche che non permettono più di ‘smaltire’ i posti riservati per tutte le vetture in circolazione.

[ad_2]

Source link

Leave a comment