Palermo, sparatoria fuori da discoteca: morto un 22enne. Due fermi

admin
1 Min Read

[ad_1]

Un giovane di 22 anni, Rosolino Celesia, è morto dopo essere stato ferito con colpi di pistola in via Pasquale Calvi a Palermo nel corso di una lite scoppiata verso le tre di notte. Trasportato nell’ospedale al Civico, è morto subito dopo il ricovero. La Procura di Palermo, diretta da Maurizio de Lucia, ha disposto il fermo di due fratelli di 17 e 22 anni coinvolti nell’inchiesta. Il minorenne è accusato di omicidio, il fratello maggiore di detenzione illegale di arma da fuoco. Tra la vittima e i due fratelli i rapporti sarebbero stati tesi da tempo: i tre avrebbero partecipato un mese fa ad una rissa. 

La dinamica

La dinamica è ancora da chiarire. Stando alle prime informazioni  nella discoteca Notr3 nel centro di Palermo è scoppiata una violenta rissa. La vittima, Rosolino Celesia, una volta uscito dal locale è stato colpito da due colpi di pistola al torace e al collo. Il 22enne, caduto a terra, è stato soccorso da un conoscente, mentre qualcuno ha chiamato un’ambulanza. Il ragazzo è stato trasportato subito all’ospedale Civico, dove è morto poco dopo.

 

Un post tratto dal profilo Faceboook di Mauro Di Giacomo vittima in una sparatoria a Bari +++ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++ NPK




approfondimento

Fisioterapista ucciso a Bari, colpi di pistola dopo una lite

[ad_2]

Source link

Leave a comment