Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2023: gli eventi in programma

admin
9 Min Read

[ad_1]

L’acqua è il tema della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2023. Quando si celebra e qual è il programma dell’evento organizzato e promosso dalla FAO.

Giornata mondiale dell'alimentazione

Sin dalla sua istituzione, la Giornata Mondiale dell’Alimentazione ha lo scopo di riaffermare l’impegno della FAO nel perseguire il suo obiettivo principale: “Fame Zero”, eliminare la fame nel mondo.

È una delle giornate internazionali più celebrate al mondo, mira a ispirare azioni concrete e a incentivare il cambiamento a livello sia individuale sia collettivo, coinvolgendo tutti: governi, organizzazioni non governative, scuole, università, e cittadini.

E così, anche quest’anno, in molte città, i principali monumenti saranno illuminati di blu, simbolo dell’importanza dell’acqua nel contesto alimentare.

Quando si celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione?

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione viene celebrata ogni anno il 16 ottobre in tutto il mondo. Questa data è stata scelta per commemorare la fondazione della Food and Agriculture Organization (FAO) delle Nazioni Unite, avvenuta il 16 ottobre 1945.

Com’è nata la Giornata Mondiale dell’Alimentazione?

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione (World Food Day) è stata istituita ufficialmente nel 1979 durante la 20ª Conferenza della FAO.

Questa giornata è stata creata per sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo alle questioni alimentari globali. Ogni anno, la FAO sceglie un tema specifico, mettendo in luce una particolare sfida o un obiettivo legato all’alimentazione e all’agricoltura.

Il tema scelto guida le discussioni e le attività che coinvolgono governi, organizzazioni pubbliche e private, istituzioni e singoli individui in tutto il mondo nel dibattito e nell’azione.

Dalla responsabilità personale alle scelte politiche, la Giornata Mondiale dell’Alimentazione è un momento di celebrazione e di presa di coscienza collettiva.

Perché è stata indetta la Giornata Mondiale dell’Alimentazione?

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione è stata istituita per affrontare una delle sfide più urgenti dell’umanità: la fame e la malnutrizione.

Ogni anno, milioni di persone in tutto il mondo – soprattutto laddove guerre, sovrappopolamento e povertà dilagano – soffrono la fame e non hanno accesso a cibo sufficiente e nutriente.

Questa giornata ha lo scopo di diffondere una maggiore consapevolezza globale su cosa davvero significhi alimentazione in ogni parte del mondo e a mobilitare la collettività a intraprendere azioni per migliorare la sicurezza alimentare e l’alimentazione.

Che cos’è la FAO e di che cosa si occupa?

FAO è l’acronimo di Food and Agriculture Organization, ovvero l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura.

È un’agenzia internazionale specializzata fondata nel 1945 dagli sforzi congiunti della comunità internazionale, che si concentra su questioni legate all’alimentazione, all’agricoltura e alla sicurezza alimentare a livello globale.

La FAO, la cui sede centrale è a Roma, lavora per ridurre la fame nel mondo, la malnutrizione e lo spreco di cibo, promuovendo l’agricoltura sostenibile, per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni rurali e contribuire a un futuro alimentare più equo.

La sua storia è una testimonianza del potere della cooperazione internazionale quando si tratta di affrontare le sfide globali legate all’alimentazione, e questa organizzazione continua a svolgere un ruolo vitale nella promozione di un mondo in cui tutti abbiano accesso a cibo sicuro e nutriente.

Qual è il tema della Giornata mondiale dell’alimentazione 2023?

L’acqua è vita, l’acqua ci nutre.
Non lasciare nessuno indietro.

Il tema della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2023 è allo stesso tempo evocativo e ispirazionale e riguarda uno dei doni più preziosi che la Terra abbia mai offerto all’umanità: l’acqua.

L’acqua ricopre gran parte della superficie terrestre, il nostro organismo è composto per oltre il 50% da acqua, le coltivazioni dipendono in modo significativo dalla disponibilità di risorse idriche: senza acqua non può esserci vita.

C’è chi, nei Paesi più ricchi e industrializzati, la dà per scontata; mentre in molti territori tante, troppe persone non possono ancora permettersela. Sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di una risorsa tanto importante quanto scarsa è doveroso.

L’acqua va rispettata, per permetterci di vivere un presente e un futuro realmente sostenibile. Il tema dell’alimentazione è strettamente legato a tutto questo.

Guarda il video promozionale

Il nostro pianeta si chiama Terra, ma la sua superficie è composta per lo più d’acqua.
L’acqua scorre in noi ed è la forza motrice che unisce tutta la natura.
L’acqua è cibo, prosperità, energia, vita.
Ma ancora troppe persone non possono permettersela, mentre altre la danno per scontata.
Rispettiamo l’acqua, coltiviamo un futuro sostenibile.
L’acqua è vita, l’acqua ci nutre.

Gli eventi del 2023

Ogni anno sono circa 150 i Paesi nel mondo che si impegnano nell’organizzazione di eventi aperti a tutti per celebrare la Giornata Mondiale dell’Alimentazione.

Maratone, marce per la fame, mostre, spettacoli culturali, concorsi e concerti, sono davvero tanti gli appuntamenti in programma proposti per l’occasione.

Lunedì 16 ottobre 2023 è la data ufficiale della Cerimonia di inaugurazione nell’Headquarter della FAO, a cui interverranno personalità internazionali di spicco nel corso di tutta la giornata.

Dal 16 al 20 ottobre presso la sede della FAO a Roma (Viale delle Terme di Caracalla) sarà aperta al pubblico una mostra interattiva tutta legata al tema dell’acqua. Un’esperienza immersiva per i visitatori che potranno trovare informazioni, soluzioni, ma anche giochi e la possibilità di risvegliare i propri sensi e condividere il momento sui social media, tra foto e interazioni dal vivo.

Il 19 ottobre, invece, andrà in scena la terza edizione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione per i Giovani. Storie, musica, arte e danza coinvolgeranno anche i più giovani, accompagnati da tanti ospiti, in un appassionante dialogo interculturale. Sono previste dimostrazioni culinarie e l’esibizione della Piccola Orchestra di Tor Pignattara & Friends.

Come passare all’azione?

Ognuno di noi, indipendente dalla provenienza geografica e dall’età, ha un ruolo cruciale nell’affrontare la sfida dell’acqua – così come quella dell’alimentazione in senso più generale – per il bene del futuro delle comunità umane e della salute del pianeta.

È possibile produrre più cibo con minori quantità di acqua? Come si può garantire un’equa distribuzione delle risorse, senza lasciare indietro nessuno?

I Governi e le aziende hanno una grande responsabilità e possono fare molto. Ad esempio:

  1. Riconoscere il ruolo fondamentale dell’acqua per lo sviluppo sostenibile
  2. Sviluppare linee guida e strategie per l’impiego delle risorse idriche
  3. Investire in soluzioni che includono tecnologie, approcci di economia circolare e gestione sostenibile del suolo
  4. Raccogliere dati per valutare piani di azione strategici
  5. Ridurre l’inquinamento
  6. Promuovere la raccolta di risorse idriche non convenzionali
  7. Collaborare a favore del progresso

La buona notizia è che tutti insieme possiamo fare la differenza, riflettendo sull’importanza cruciale dell’acqua nella nostra vita e impegnandoci per proteggerla, con azioni concrete che fanno da motore al cambiamento:

  • Riduci lo spreco partendo dal tuo quotidiano
  • Informati e sensibilizza gli altri
  • Partecipa alle iniziative locali

Ti interessa conoscere la storia e le iniziative di altre giornate di sensibilizzazione e informazione? Leggi i nostri articoli:
Giornata Mondiale dell’acqua
Giornata Mondiale dell’energia
Giornata Nazionale degli Alberi
M’illumino di meno
Giornata Mondiale della Terra
Giornata Mondiale delle Tartarughe

[ad_2]

Source link

Leave a comment