ecco i consigli del nostro nutrizionista – VCONews.it

admin
3 Min Read

[ad_1]

“Non si ingrassa tra Natale e Capodanno, ma tra Capodanno e Natale”! Proprio così, un corretto stile di vita e una sana alimentazione tutti i giorni permettono di arrivare al periodo più magico, ma anche goloso, dell’anno in salute e in perfetta forma fisica. Ma in questi giorni di stravizi e di eccessi a tavola è importante adottare qualche accorgimento, che ci permetta di non affaticare troppo il nostro organismo e non arrivare a gennaio con qualche kg in più che ci costringerà poi a sacrifici eccessivi.

Ne parliamo con il dott. Daniele Cattani, specialista in nutrizione, che dal suo studio domese in questi giorni sta incontrando molti pazienti preoccupati per le imminenti abbuffate in famiglia. “Non esiste una pozione magica – afferma – l’importante è bilanciare gli eccessi. E’ corretto godersi il tempo trascorso a tavola con parenti ed amici, ma possiamo adottare qualche strategia per stare meglio. Prima di tutto, la parola d’ordine è “idratazione”. Bisogna bere moltissima acqua, soprattutto se si consumano alcolici. Ad ogni bicchiere di vino dovrebbe corrispondere un bicchiere d’acqua. Godiamoci le pietanze delle feste, ma cercando di non esagerare. Non dimentichiamo l’attività fisica anche a Natale: una camminata di un’oretta dopo i pasti aiuta a digerire meglio. Importante poi mangiare lentamente, assaporando ogni boccone”.

E cosa fare il giorno dopo un pranzo abbondante? “Innanzitutto continuare ad idratarci – spiega il nutrizionista – per migliorare la funzione di reni e fegato con effeto detox e sarebbe utile anche utilizzare tisane, preferibilmente ai frutti rossi, e consumarla nel corso della giornata. Per quanto riguarda invece l’alimentazione, non ha senso eliminare completamente i carboidrati perché il nostro organismo ne ha necessità per lavorare al meglio, ma è importante ridurli. Dopo una grande abbuffata aumentiamo l’assunzione di verdure, fibre e frutta, consumando almeno tre porzioni da 200 gr di verdura e due di frutta al giorno. Un’ottima soluzione per ridurre l’apporto calorico è sicuramente iniziare il pasto proprio con verdure e fibre che riempiono lo stomaco, regalano un precoce senso di sazietà e riducono i tempi di svuotamento dello stomaco stesso. Mangiare molto lentamente è un’altra stategia per non assumere troppo cibo e calorie, ed è importante assumere comunque tutti i macronutrienti (carboidrati, proteine e grassi) sempre necessari al nostro organismo nelle giuste proporzioni”. Insomma, buone abbuffate a tutti, ma sempre con un occhio alla salute e tanto buon senso.



[ad_2]

Source link

Leave a comment